Teneri riccetti

Mmmmh… che bontà le castagne! I bambini di solito ne sono ghiotti e un’attività dal divertimento assicurato è quella di portarli nel bosco alla ricerca di questo frutto autunnale… per farne poi una bella scorpacciata!

Invece, cadute dagli ippocastani di parchi, giardini e viali alberati troviamo in questo periodo le cosiddette “castagne matte”… non sono commestibili, ma si possono usare per fare simpatici lavoretti… potete, per esempio, dar vita a dei carinissimi riccetti!
Il lavoro è molto semplice: disegnate con un pennarello indelebile nero a punta fine la faccina, sulla parte chiara; mentre sulla parte scura, con un pennarello a vernice bianco, disegnate tanti aculei.

Ecco fatto! I vostri simpatici animaletti sono pronti per essere sparpagliati per casa o nel giardino oppure i vostri bimbi potranno divertirsi a giocarci!

Pronti, partenza, via… a tutta fantasia!