Anno: 2021

Back to School!
Back to School!

Si torna a scuola… finalmente! Vogliamo celebrare questo bel momento con un piccolo origami davvero semplicissimo. Con il lungo e impegnativo anno scolastico che vi aspetta, abbiamo pensato apposta a qualcosa di facile, ma significativo… delle simpaticissime matitine colorate!

Anche il materiale occorrente è proprio minimale: uno o più fogli per origami (dimensione 5×15)!

Per la realizzazione seguite questo videotutorial:

Create tante matite di tutti i colori… diventerete abilissimi! Poi potrete utilizzarle come segnalibri, portarle in classe come portafortuna, regalarle al vostro vicino di banco; oppure, durante l’intervallo, insegnate la tecnica ai vostri compagni e realizzatele anche per i maestri. Il rientro a scuola sarà così più allegro per tutti! 

Pronti, partenza, via… a tutta fantasia!

Magia d’estate!
Magia d’estate!

Le vacanze estive stanno ormai giungendo al termine, ma quanti bei ricordi ci hanno lasciato! Per non rischiare di farci prendere dalla nostalgia, che ne pensate di realizzare una sorta di oggetto magico che vi permetta di rivivere i fantastici momenti della vostra estate? Siete stati al mare? Allora mettiamolo in bottiglia! Avete trascorso le vacanze in montagna? Daremo un tocco di colore al legno degli alberi!

Per la bottiglietta vi servono:

  • Una piccola bottiglia
  • Olio di semi
  • Acqua
  • Colorante alimentare blu
  • Un imbuto

Miscelate all’acqua un paio di gocce di colorante e versatela nella bottiglia con l’aiuto dell’imbuto fino a riempirla circa per un terzo. Versate anche l’olio e il mare è praticamente pronto! Potete poi personalizzare la bottiglietta con le decorazioni che preferite e magari inserire qualche conchiglia raccolta in spiaggia… renderà il tutto ancora più magico! Non vi resta che fare una bella shakerata, ammirare l’effetto onda e… sarà come tornare al mare!

Per i legnetti avete invece bisogno di:

  • Uno o più legnetti (magari raccolti su qualche sentiero di montagna)
  • Tempera liquida o solida
  • Scotch di carta

Per realizzare questi legnetti magici occorre, per prima cosa, tutta la vostra creatività. Scegliete i colori, le parti da decorare e le fantasie; coprite con lo scotch di carta le zone che avete deciso di non colorare e mettetevi all’opera. A lavoro completato avrete un bellissimo amuleto che, con la forza del pensiero, vi riporterà in mezzo alla natura! 

Pronti, partenza, via… a tutta fantasia!

Animaletti marini
Animaletti marini

Per salutarvi prima della nostra pausa estiva, vi lasciamo un simpatico lavoretto per realizzare dei carinissimi animaletti marini. Vi occorrono:

  • Cartone delle uova
  • Forbici
  • Tempere (o Temperelli)
  • Occhietti 3D
  • Scovolini verdi, azzurri, rosa e arancioni
  • Pom pon verde
  • Cartoncino blu
  • Carta velina rossa
  • Colla a caldo

Tagliate e colorate il cartone delle uova: verde per la tartaruga, blu per la balena, rosa per il polipetto e arancione per il pesciolino. Attaccate gli occhietti 3D, infine completate ogni animaletto con zampette, pinne, tentacoli… Alla tartaruga attaccate con la colla a caldo dei pezzettini di scovolino verde per fare zampette e codina e il pom pon verde come testa. Alla balena realizzate e incollate la pinna col cartoncino blu e lo spruzzo d’acqua con gli scovolini azzurri. Per il polipetto utilizzate gli scovolini rosa per creare i tentacoli. Infine, al pesciolino fate le pinne laterali e quella posteriore con la carta velina rossa e la boccuccia con un piccolo scovolino arancione.

Ecco qua! I vostri meravigliosi animaletti marini sono pronti per venire in vacanza e giocare insieme a voi… vi aspettiamo a Settembre

Pronti, partenza, via… BUONE VACANZE!

Divertente e… dissetante!
Divertente e… dissetante!

Nei mesi più caldi dell’anno è molto importante idratarsi continuamente; questo vale anche e soprattutto per i bambini. Potete realizzare insieme a loro questo dispenser di bevande fresche e dissetanti… potete star certi che non dovrete più insistere per farli bere! Ecco ciò che serve:

  • Una bottiglietta di plastica da 1/2 l vuota
  • Una cannuccia pieghevole
  • Un bicchiere di carta da 200 ml
  • Forbici
  • Un piccolo cacciavite a stella
  • Una matita
  • La bibita fresca preferita

Col cacciavite praticate un foro nella bottiglietta a circa 1,5 cm dal fondo. Allargate il buco con la punta della matita fino ad ottenere il diametro esatto della cannuccia. Tagliate la cannuccia dalla parte più lunga, in modo da lasciare un paio di centimetri e inserite questo pezzettino nel foro della bottiglia, mentre la parte piegata rimarrà fuori. Ora tagliate il bicchiere di carta in modo da poter inserire la bottiglia facendo fuoriuscire la cannuccia. Infine, riempite la bottiglietta con la bevanda che desiderate tenendo chiusa la cannuccia con due dita e richiudete col tappo prima di lasciarla.

Non vi resta che offrire da bere ai vostri bimbi e osservare la loro espressione di meraviglia quando vedranno la magia: col tappo chiuso dalla cannuccia non esce nulla, aprendo il tappo sgorga una bibita dissetante!

Pronti, partenza, via… a tutta fantasia!

Rinfrescanguria!
Rinfrescanguria!

Dissetante e rinfrescante, l’anguria è la regina dell’estate! Per alleviare la calura di queste giornate afose, creiamo oggi un aggeggio ispirato proprio a questo frutto ritemprante: un simpaticissimo ventaglio… il “Rinfrescanguria”! Ecco ciò che occorre:

  • Un piatto di carta bianco
  • Un bastoncino del gelato verde
  • Tempere, pennarelli o Temperelli
  • Colla vinilica

Per prima cosa tagliate una parte del piatto per ottenere la vostra fetta di anguria e coloratelo con la tecnica che preferite davanti e dietro. Ora attaccate il bastoncino sul retro del piatto con un po’ di colla vinilica. Il ventaglio è già fatto e finito, pronto per refrigerare la vostra fantastica e accaldata estate.

Ricordate: il “Rinfrescanguria” va sventolato e non mangiato!

Pronti, partenza, via… a tutta fantasia!